Non c'è montagna abbastanza alta. Unisciti al movimento profumato NOUT per fare del bene.

2021 . 07 . 06 | scritto da Laurence Arrigo Klove

Aggiungi alla mia selezione

Contenuti originali di Essencional

Profumo

Sostenibilità

+2

Domanda: Stavi guidando con successo un'agenzia di comunicazione, cosa diavolo ha spinto te, Laurence Lecocq, a lasciar perdere tutto e ad avventurarti nella rischiosa creazione di un marchio di profumi?

Bene, all'inizio, ho semplicemente deciso di lasciare la mia agenzia per esplorare la natura. Non sapevo ancora che avrei fondato un marchio di profumi. La decisione di "abbandonare" è maturata nel tempo poiché sentivo che il mio amore per la natura non era soddisfatto. Ho quindi intrapreso un viaggio alla scoperta della natura in una specifica zona della Francia nel sud-est, la Drôme. Questa zona è una delle meno popolate del paese, ricca di colline selvagge e, soprattutto, all'avanguardia nell'agricoltura biologica. Il mio itinerario nomade ha rafforzato le mie convinzioni nel futuro organico del nostro pianeta. Essendo cresciuta nel nord della Francia con molti fiori in giro, inizialmente avevo immaginato di avventurarmi nella produzione di fiori biologici. Ho cambiato idea e ho deciso di mettere i fiori nei profumi! Nella mia mente, i profumi non dovrebbero essere sintetici, dovrebbero essere veri attenendosi all'essenza della natura.

Assolutamente rischioso. Ho dovuto imparare tutto. Sono andata a Grasse per imparare da Claire Lonvaud, un'esperta profumiera. Ogni fase del mio viaggio (in collina) è stata piena di difficoltà: ho dovuto convincere i partner commerciali che i profumi biologici erano un progetto interessante su cui lavorare. Il mio magazzino fornitore logistico ha preso fuoco. Sono stata colpita dall'emergenza Covid…. Il percorso è stato più lungo del previsto ma sono arrivata a destinazione. Il lancio di un marchio di profumi che combina prodotti di lusso e biologici.

Bottiglia di un profumo Nout e il suo tappo di legno

Domanda: Dato che sei un'esperta di comunicazione, perché hai scelto la dea egizia Nut - Nout in francese*, come nome del tuo marchio?

Una volta che la mia mente era settata sul concetto di profumo, ho trovato in casa mia un papiro del mio viaggio in Egitto, uno dei viaggi più affascinanti che abbia mai fatto. Il papiro azzurro rappresentava la dea Nut, con i piedi e le mani a terra, che governa il cosmo e lo protegge allo stesso tempo. NOUT spiegava magicamente il DNA del mio marchio: N per Natural, O per Organic, U Universal e T per Treasure. Ho scelto di scrivere "Nout" dall'alto verso il basso come un geroglifico e le lettere N e U si completano a vicenda, come il cielo e la culla. La bottiglia di profumo rappresenta anche la dea in quanto può resistere in entrambe le direzioni. Il suo cappuccio è realizzato in legno proveniente da foreste francesi ed è certificato PEFC/FSC. Per me la bottiglia è come una statuetta africana. Sono molto ispirata dall'arte autentica, dall'arte etnica e dai totem. Volevo che la bottiglia fosse bella come la natura.

* pronunciato "newt" con la 't.'

La dea egizia Nut

Domanda: se il tuo brand fosse un luogo diverso dall'antico Egitto, quale sarebbe oggi?

Bella domanda. Oggi, mi piacerebbe essere in un vasto paesaggio aperto. Giordania. Il deserto al tramonto. Un flauto di canna che suona in sottofondo o una Kora africana. Questa atmosfera speciale indurrà la mia mente a meditare. Serenamente. Tutto intorno a me, vedrò la natura rispettata. Uomo e natura insieme.

Domanda: puoi spiegarci la tua certificazione vegana e biologica?

I profumi Nout sono al 100% di origine naturale e certificati biologicamente. Abbiamo deciso di puntare al più alto livello di certificazione nel mercato francese, "Cosmécert", e l'abbiamo ottenuto. La fonte degli ingredienti* è tracciabile, sostenibile e vegana. Non produciamo rifiuti con imballaggi inutili. Ogni fragranza Nout è confezionata in un sacchetto di cotone biologico riutilizzabile e prodotto eticamente (certificato GOTS / WFTO). I tappi per profumo sono realizzati in legno (certificato PEFC/FSC). Per gli acquisti online, etichette, buste e scatole per pacchi sono tutte realizzate in carta 100% biodegradabile e riciclabile.

*L'elenco di ciò che non abbiamo nei nostri ingredienti è piuttosto lungo, dai un'occhiata al nostro sito web

Il profumo Nout e la sua pochette in cotone biologico

Domanda: Qual è la sfida più grande per il tuo modo di creare profumi? La cosa più difficile è la minore scelta degli ingredienti?

Di sicuro, rimuovendo gli ingredienti sintetici, possiamo giocare con un massimo di 500-600 ingredienti invece di 5'000. Questo vincolo spinge a essere ancora più creativi. Una volta che hai un profumiere di talento supportato dal know-how di Robertet, puoi fare miracoli. La sfida quindi non è tanto negli ingredienti ma molto nello specifico processo produttivo. Non solo è molto diverso dal solito processo di profumeria, ma ha anche bisogno di essere totalmente separato e dedicato a tali procedure di produzione biologica. Ad esempio, il muschio è solitamente una molecola sintetica, in Davana Sauvage siamo riusciti a crearne una naturale, derivata dal seme di Ambrette Hibiscus. Per dare una nota, dobbiamo comporre con una tavolozza di diversi ingredienti. Affascinante non è vero?

Domanda: allora perché hai scelto la casa di fragranze Robertet e Laure Jacquet come profumiere?

Innanzitutto, penso che Robertet abbia scelto me, molto più di quanto io abbia scelto loro. Per me è un onore aver potuto lavorare con tali esperti nell'approvvigionamento sostenibile con un impegno di lunga data per gli ingredienti naturali. So che stiamo facendo la cosa giusta in termini di produzione. Ho scelto Laure perché ha un talento ambivalente speciale. Non solo ha un alto livello dimostrabile di abilità tecniche, ma ha anche un talento "magico", come la mia dea Nout. Può usare il potere delle energie mentre lo praticano in India. Non posso spiegarlo. Ho appena lasciato Laure completamente libera. Come la natura. Può essere selvaggia. Le ho detto solo che volevo avere una collezione di profumi con 5 famiglie olfattive, ambrata, legnosa, fougere, floreale, chypre e orientale. Abbiamo finito con 6 profumi, 3 eau de toilette e 3 eau de parfum. Mi ha presentato i profumi e i loro nomi 'naturalmente' che mi sono venuti in mente in base alle loro ispirazioni derivate dalla natura: Esprit Vétiver (legnoso, speziato e fresco), Davana Sauvage (moderno chypre e fruttato), Terre Aromatique (speziato e verde), Sel de Mer (di ispirazione marina e dolce), Ambre Chic (intenso e sensualmente orientale), Pure Blanche (esotico e deliziosamente floreale). Per ogni profumo abbiamo deciso di creare un angolo innovativo; per esempio, in Pure Blanche, la prima impressione è ozonica e oceanica ma da lì in poi il profumo ti porta alle note dolci di frangipani, ylang ylang e fiori di tiaré.

Nout- bottiglia di profumo in un ambiente naturale

Domanda: secondo te cosa distingue un ottimo profumo da un buon profumo?

Un ottimo profumo rivela la personalità di chi lo indossa. Una storia unica si crea con l'incontro di una pelle umana e gli ingredienti naturali utilizzati da Nout. Contrariamente ai profumi sintetici che rimangono più monolitici, i nostri si evolveranno nel tempo. Sono anche più sottili; non si impongono essendo troppo carichi.

Domanda: invece di usare i termini delle note di fondo-cuore, per i tuoi profumi hai scelto le parole primo incontro-momento presente-memoria fedele. Dicci perché.

Più che seduzione, direi che ho usato l'amore, una dichiarazione d'amore come una dichiarazione. Un profumo è tutto amore, amore per la persona a cui si sta offrendo il profumo. Una dichiarazione d'amore a se stessi e al mondo. Si tratta di sentirsi bene con se stessi e con ciò che ci circonda.

Domanda: I profumi Nout sono posizionati come fragranze di lusso, cosa significa per te il lusso?

Il lusso per me è attenersi all'essenziale. Per raggiungere la trasparenza. Un profumiere che esemplifica meravigliosamente questo è Jean-Claude Ellena. Grazie a una bella storia, il lusso ci permette anche di evadere, di viaggiare in un altro mondo, nello spazio e nel tempo. Infine, un alto livello di qualità è una componente importante del lusso.

Domanda: come continui a innovare e a stare al passo con il gioco "verde"?

Sono piena di idee per la prossima fase di sviluppo di Nout. Voglio continuare ad essere agile e flessibile. Veloce ad imparare e adattarsi. Sono anche incredibilmente felice di vedere il movimento di riconnessione con la natura che prendere piede e ci sono più attori che giocano insieme a me in questo campo. Il benessere degli esseri umani e della natura è possibile e sta accadendo. Sì possiamo! Ho sentito così tante volte la frase opposta "no, non possiamo" che posso gridarla forte.

Domanda: Quali persone visionarie ti stanno ispirando?

Non vi sorprenderò dicendo David Attenborough, Nicolas Hulot* o il fotografo Yann Arthus-Bertrand con il suo film "Legacy". Sono anche piena di ammirazione per l'attivismo di grande impatto di Greenpeace. Non rinunciano mai alla lotta. Non perdono mai il loro spirito combattivo.

*un attivista ambientale francese, fondatore e presidente onorario della Fondazione Nicolas Hulot

Domanda: a proposito sei vegana? Qual è il tuo contributo nella vita quotidiana per un pianeta pulito?

Soprattutto, consumo di meno piuttosto che di più. Riduco il più possibile i rifiuti che produco. Ci presto molta attenzione. Compro cibo biologico, preferibilmente coltivato nelle vicinanze. Sto lontano dalla plastica. Mangio carne molto raramente, quindi sono principalmente vegana. Cerco anche di evitare di viaggiare in aereo… C'è così tanto che si può fare.

Domanda: Qual è la cosa GRANDE che ti motiva ogni giorno?​​​​​​​

Sono così felice di poter contribuire modestamente alla protezione del nostro pianeta terra. Può essere un piccolo contributo, ma sembra positivo. Sono profondamente animata dalla missione di far scoprire alle persone la natura nei profumi. Una ricerca della verità e del rispetto per la natura. Più persone si uniranno, meglio è.

Splendida natura che scorre pacificamente

Nout pianeta. Il nostro pianeta.

Preservare il nostro pianeta terra è il nobile principio guida seguito dai profumi Nout. Laurence non vuole essere considerata un eroe verde, nemmeno per un giorno. Non vuole luci della ribalta. I suoi profumi sono i suoi tesori. Profumi per sempre. Profumi che ci riconnettono con la natura. Il suo movimento profumato è tranquillo. Più siamo, meglio è. I suoi occhi azzurri ci stanno sorridendo pacificamente.